Archivi categoria: club di calcio

Martin Braithwaite non nei piani di Barcellona per la prossima stagione

Martin Braithwaite è arrivato a Barcellona solo a febbraio, ma sembra che sia già stato considerato in eccedenza rispetto ai requisiti del Camp Nou.

Secondo Mundo Deportivo, la Danimarca internazionale non fa parte dei piani di Barcellona per la prossima stagione e sarà venduta o prestata.

Il Barca ha deciso che semplicemente non hanno bisogno di Braithwaite come Ansu Fati rimarrà con la prima squadra la prossima stagione e gli arrivi di Pedri e Trincao aumenteranno ulteriormente le loro opzioni.

Si dice che l’agente di Braithwaite sia “in missione” per trovarlo un nuovo club quest’estate. Barca preferirebbe vendere, ma prenderà in considerazione un prestito con un’opzione di acquisto.

Il 29enne ha goduto di un inizio luminoso di vita al Barca, ma termina la stagione con un gol e un totale di 403 minuti giocati per i giganti catalani.

Braithwaite ha lottato sempre più per minuti con il progredire della stagione e non sembra aver fatto abbastanza per impressionare Quique Setien.

Real Madrid pianifica le celebrazioni del titolo LaLiga per evitare la folla

Leader della LaLiga con un vantaggio di 4 punti sul FC Barcelona, il Real Madrid non vuole lasciare nulla all’improvvisazione. Lavora con il Consiglio Comunale e la Comunità di Madrid per la celebrazione del titolo.

Con 4 giorni di laLiga da giocare per la conclusione del campionato, il Real Madrid è il grande favorito per vincere il titolo. Tutto è nelle tue mani per essere proclamato campione del torneo. E, come al solito, il club intende festeggiare tutto il luogo. Anche se è necessario vedere se la visita a Cibeles è possibile. Ma questa volta la celebrazione sarà diversa a causa delle misure di sicurezza derivanti dal coronavirus.

Il sindaco di Madrid, José Luis Martanez-Almeida, ha rivelato che, insieme alla Comunità, e lo stesso Real Madrid sta lavorando a questo esentido. Si intende specificare “tutte le misure necessarie per evitare la folla” se il club è proclamato campione di LaLiga.

“Proprio come è stata una Lega speciale, sarà una celebrazione speciale. Non sarà la stessa cosa. Non sembra logico che se abbiamo sospeso feste emblematiche come quella del piccione, possono verificarsi agglomerati derivati dalle celebrazioni per il titolo”, spiega il righello.

“Come sembra chiaro che il Real Madrid sta per vincere la Lega stiamo anticipando tutte le misure che sono necessarie per evitare la folla”, dice il sindaco dello speciale dispositivo di rilevamento COVID-19 installato nella Casa de Campo.

Il messaggio è chiaro. Almeida vuole che “sia celebrato, naturalmente, perché è un enorme merito. Ma che questa celebrazione è fatta in condizioni di sicurezza “. Anche se evita la folla, come le attrazioni delle celebrazioni per i successi di Liverpool o Baskonia.

Il Consiglio Comunale, la Comunità e il club stesso “vogliono “assicurare che non si verifichino nuove sacche di contagio o focolai”. E “tutti i mezzi necessari saranno messi in atto per prevenire gli agglomerati, per quanto possibile, e il nuovo rischio di contagio”.

Il sindaco, tifoso dell’Atletico Madrid, non ha esitato a mandare un messaggio ai materassi. Sostenendo che queste stesse condizioni si applicheranno “nel caso più probabile che l’Atletico vinca la Champions League”.

Silva tra il trio PSG che rimane per finire la stagione

Thiago Silva, Eric Maxim Choupo-Moting e Sergio Rico soggiorneranno tutti al Paris Saint-Germain fino alla fine della stagione. Il calcio francese è stato interrotto a marzo a causa della pandemia coronavirus, con la Ligue 1 successivamente conclusa all’inizio di fine aprile. Le posizioni finali del tavolo sono state decise su base punti per partita e quindi hanno assicurato il titolo al PSG.

Ma una decisione sulle due competizioni di coppa, la Coupe de France e la Coupe de la Ligue, è stata ritardata nella speranza di giocare potenzialmente due finali in un secondo momento. La Federcalcio francese (FFF) ha confermato all’inizio di questo mese che le due partite si svolgeranno rispettivamente il 24 e il 31 luglio, mentre l’UEFA ha anche annunciato che i restanti turni della Champions League si svolgeranno a Lisbona il mese successivo.

Il PSG ha ora assicurato che Silva, Choupo-Moting e Rico saranno disponibili per tutte e tre le competizioni. I parigini avevano già annunciato il capitano del club Silva, 35 anni, che partirà alla fine della campagna 2019-20, ma la sua estensione significa che potrebbe partire dopo aver potenzialmente sollevato altri tre trofei.

Choupo-Moting lascerà anche il club per un trasferimento gratuito, mentre Rico era stato dovuto tornare al Siviglia alla fine di giugno. Il PSG affronterà il Saint-Etienne nella Coupe de France, prima di affrontare l’ultima finale della Coupe de la Ligue con il Lione. Sono anche nei quarti di finale di Champions League dopo aver eliminato il Borussia Dortmund prima della pausa della stagione.

Mentre il PSG si è assicurato i servizi di tre giocatori per la competizione, Thomas Meunier e Edinson Cavani non dovrebbero essere coinvolti con coach Thomas Tuchel recentemente ammettendo che rende il suo lavoro molto più difficile. “Abbiamo sempre giocato con questi giocatori e quindi perdiamo qualità con le loro partenze, questo è sicuro”, ha detto Tuchel.

“Dopo di che non sarà impossibile e sono convinto che saremo molto forti. Dobbiamo preparare questa squadra per le due finali con una mentalità molto buona. “Abbiamo giocato una Champions League straordinaria con tutti. E ‘diverso, ma non impossibile.

Ronaldo ‘probabilmente’ andando a MLS in futuro – ex compagno di squadra Uniti Nani

Il capitano di Orlando City Nani ha detto a ESPN che l’ex manchester United e il suo compagno di nazionale Cristiano Ronaldo hanno detto che “probabilmente” finirà nella Major League Soccer prima di ritirarsi.

Ronaldo, 35 anni, si è unito alla Juventus in un contratto quadriennale nel 2018 dopo un periodo di nove anni al Real Madrid, dove ha vinto il Pallone d’Oro e la Champions League quattro volte a testa, oltre a due titoli della Liga.

Ronaldo

“Un paio di anni fa, mi ha detto che probabilmente finirà in America”, ha detto Nani a Taylor Twellman di ESPN. “Non è al 100%, ma probabilmente. C’è una possibilità.

L’ex star dei LA Galaxy David Beckham ha già detto che gli piacerebbe portare Ronaldo e Lionel Messi nella sua franchigia Inter Miami. Nani ha firmato un contratto triennale con l’Orlando City nel 2019 dopo aver lasciato lo Sporting Lisbona a scalo gratuito.

Il 33enne ha detto di avere un sacco di idee sbagliate sulla MLS prima di unirsi. “È una grande lega”, ha aggiunto Nani. “Ovviamente ci sono punti in cui dobbiamo migliorare come campionato, anche nella qualità dei giocatori.”

L’ala ha detto che c’è ancora del lavoro da fare per far celare la lega agli standard dei suoi omologhi europei, ma pensa che ci sia il desiderio di coltivarla.

“Qui ci sono club fantastici, ben organizzati con condizioni fantastiche, grandi allenatori, grandi giocatori. Vedete ogni stagione migliorando”, ha detto.

“Penso che tutti noi abbiamo le condizioni in questo campionato. Siamo in un grande paese. Tutto è intorno a noi. Si tratta di essere meglio, non avere paura di migliorare.”

AC Milan bussa al cancello di Madrid in cerca di gol: Jovic e Mariano

La stampa italiana svela i piani di firma del AC Milan. Il club di Serie A mira a rafforzare il suo attacco, con i nomi Jovic e Mariano all’ordine del giorno. Ibrahimovic non decide di tornare al Milan. E il club traccia il mercato alla ricerca di possibili alternative. Un presunto interesse è trapelato da Mario Mandzukic e Oliver Giroud. A quelli che ora si sono uniti con la possibilità di firmare due ‘9’ che giocano per il Real Madrid: Jovic e Mariano.

Jovic

Milano sta lavorando a un piano B per Ibrahimovic. Per ora, l’attaccante svedese continua a svelare la margherita del suo futuro. Ma il tempo stringe, e il team Rossonero allarga gli orizzonti. Secondo il Corriere dello Sport, il futuro attaccante milanese potrebbe provenire dalla capitale della Spagna.

I leader del club italiano hanno buoni rapporti con Florentino Pérez. La scorsa estate il Milan ha assunto la firma di Theo Hernandez, aiutando Madrid a sbarazzarsi di un problema. Il promettente mancino mancino non si stabilì a Madrid, e voleva andarsene.

Mariano e Covic provano a ricominciare la loro carriera

Mariano

Sia Mariano che Jovic cercano di rilanciare la loro carriera. Anche se la sua situazione è diversa. Il cavatore non conta per il giocatore, che non lo convoca nemmeno. Invece, l’ex giocatore dell’Eintracht di Francoforte, arrivato in estate con pagamento di 60 milioni, è in fase di adattamento.

” (zidane) mi ha detto che si fida di me, che è contento di essere lì. E ha fatto molto per portarlo sul Real. Sono felice, spero di avere altri minuti in futuro”, ha detto Jovic appena 10 giorni fa nella gloria settimanale, nel suo paese.

Jovic ha segnato 1 gol in 13 partite finora. Mentre Mariano non ha nemmeno fatto il suo debutto. Anche se Milano non dimentica il suo passato. Il serbo ha segnato 27 gol in 48 partite con l’Eintracht l’anno scorso; mentre lo spagnolo-dominicano ha segnato 21 gol in 45 partite per l’Olympique de Lyon nel 2017/18.